Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Aesse Congress

INQUINAMENTO OLFATTIVO, IMPATTO, NORMATIVA, SOLUZIONI

15 GIUGNO 2016, Milano

L’iniziativa , grazie alla presenza di 3 Relatori fra i principali Esperti nazionali, è una preziosa occasione per approfondire dal punto di vista normativo e procedurale l’attuale disciplina dell’inquinamento olfattivo.

Saranno infatti oggetto di approfondimento e discussione tutte le recenti novità in materia.

Ampio spazio sarà inoltre dedicato alla discussione: domande e confronto diretto permetteranno di chiarire aspetti problematici e controversi per tutti coloro che, a vari livelli, quotidianamente si occupano di questa tematica.

Dettagli costi e scheda d'iscrizione ->qui<-

 

AICTC

Le poliammidi:
produzioni e lavorazioni

27 Maggio Bergamo

Le poliammidi (PA) sono macromolecole caratterizzate dal gruppo ammidico CO-NH, da cui dipendono molte proprietà di questo tipo di composti.
Queste macromolecole possono essere sintetizzate tramite policondensazione tra un acido dicarbossilico e una diammina (es. PA 66), oppure partendo da un amminoacido (es. PA 11). 

La polimerizzazione per apertura d’anello di un lattame (es. PA 6 e PA 12) è tra le soluzioni industriali maggiormente impiegate. Come caratteristica generale, i prodotti ottenuti da tali polimeri hanno un'elevata resistenza alla rottura, alla deformazione e all'abrasione, sono di facile manutenzione
(lavaggio, asciugatura, no stiro) e presentano una ottima tingibilità e ingualcibilità.
Obiettivo del convegno è presentare, nelle due differenti sessioni, una panoramica sulle produzioni e sui trattamenti delle diverse famiglie di poliammidi, approfondendo sia l'aspetto della classificazione e della produzione, che le tecniche di lavorazione e di nobilitazione delle stesse.

Dettagli e locandina ->qui<- 

 

SEMINARIO TECNICO IN MATERIA AMBIENTALE

Autorizzazione Integrata Ambientale: indirizzi regionali in materia di Relazione di Riferimento

 

11 Maggio Brescia

Come noto, la normativa in materia di Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) prevede che in caso di utilizzo, produzione o scarico di sostanze pericolose il gestore predisponga una relazione di riferimento che tenga conto delle possibilità di contaminazione del suolo e delle acque sotterranee nel sito dell’installazione. Nel caso delle attività soggette ad AIA di competenza regionale, il gestore è tenuto a verificare la sussistenza dell’obbligo di presentazione della relazione di riferimento; la recente pubblicazione della DGR 18 aprile 2016- n. X/5065 ha fornito gli indirizzi per la conduzione di detta verifica di sussistenza e i tempi e le modalità di trasmissione degli esiti della verifica, nonché della relazione di riferimento ove dovuta. Per illustrare le nuove disposizioni Associazione Industriale Bresciana, Associazione Industriali Cremona e Confindustria Mantova, in collaborazione con Regione Lombardia e la Scuola Ambiente di ARPA Lombardia, hanno organizzato un incontro in data 11 maggio 2016, alle ore 14.00, presso la Sala Beretta di AIB in Via Cefalonia 60 a Brescia

Programma ->qui<-

Iscrizione ->qui<-

 

Altri articoli...

  1. Reteambiente

Informazioni aggiuntive